“Mascareri” erano denominati gli artigiani che dal 1436 esercitavano diffusamente l’attività di fabbricatori di maschere nel centro storico di Venezia.
A Venezia esistono attualmente molti rivenditori di maschere.
In realtà poche sono le Ditte che possono fregiarsi della denominazione di “mascareri”, nel senso di progettatori e fabbricatori di maschere dall’ideazione alla loro realizzazione in tutti gli aspetti della lavorazione.
Sulle orme di questa tradizione, in Calle dei Nomboli, vicino a San Tomà, di fronte alla casa natale di Carlo Goldoni, nel laboratorio “Tragicomica”, Gualtiero Dall’Osto e i suoi collaboratori proseguono e curano l’antica arte del mascheraio.